LE CONDIZIONI SUFFICIENTI PER IL CAMBIAMENTO IN PSICOTERAPIA

Per raggiungere tale obiettivo occorre instaurare un clima particolarmente facilitante di genuino rapporto umano.


Rogers (1957) propone le condizioni necessarie e sufficienti per il CAMBIAMENTO e per la crescita in psicoterapia:

1. Due persone sono in contatto psicologico.

2. Il cliente è in uno stato di incongruenza, di vulnerabilità e di ansia.

3. Il terapeuta è in uno stato di congruenza, cioè è nella relazione liberamente se stesso.

4. Il terapeuta prova dei sentimenti di considerazione positiva incondizionata nei confronti del cliente.

5. Il terapeuta prova una comprensione empatica.

6. Si verifica una comunicazione almeno parziale della comprensione empatica e della considerazione positiva incondizionata del terapeuta per il cliente.

INOLTRE

Il cliente e il terapeuta sono uniti da alcune profonde convinzioni; prima di tutto che il cambiamento è possibile e desiderabile.

Questa convinzione rende possibile che entrambi nutrano speranze per i risultati del loro cammino.

Tale cammino sarà tanto più fruttuoso quanto più il cliente ed il terapeuta riusciranno a stabilire una buona alleanza terapeutica.

Tale alleanza sarà contrassegnata dal mutuo rispetto e dalla fiducia.


10 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti