L'ATTACCAMENTO IN PSICOTERAPIA

L'attaccamento esprime i bisogni fondamentali dell'individuo, quelli legati alla sopravvivenza e sicurezza (Maslow).


Nel bambino saranno poi le reali esperienze di relazione nei primi anni di vita con le varie figure di attaccamento, prevalentemente i genitori, a permettere o meno la costruzione di legami affettivi e modalità di rapporto, che tenderà a mantenere e riprodurre nel corso della propria vita.


Nel calore emotivo della relazione col terapeuta, il cliente comincia a provare una sensazione di sicurezza (Rogers, 1951)


Ognuno di noi ha bisogno di avere conferma da un altro della propria esistenza e all'interno della relazione terapeutica accade ciò.

L'empatia del terapeuta dà questa conferma necessaria all'individuo: facendolo sentire una persona separata, apprezzata e con un'identità (Rogers 1983).




2 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti